News > Italian (Italiano (IT))

Torna alle notizie
Eliminazione della povertà: qual è il ruolo dei servizi sociali?

Eliminazione della povertà: qual è il ruolo dei servizi sociali?

Gruppo di Lavoro sull'Applicazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dello European Social Network a Bruxelles dall' 1 al 2 ottobre per discutere il ruolo dei servizi sociali nell'eliminazione della povertà (SDG1).

Quest’articolo è disponibile anche in English, Español, Deutsch, e Français.

Gruppo di Lavoro sull'Applicazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dello European Social Network (ESN) a Bruxelles dall' 1 al 2 ottobre per discutere il ruolo dei servizi sociali nell'eliminazione della povertà (SDG1).

I rappresentanti dei servizi sociali di tutta Europa e non solo, nonché le autorità delle organizzazioni internazionali, si confronteranno sulla necessità di una strategia di cooperazione tra le istituzioni locali, regionali, nazionali ed europee per implementare lo SDG1 sull'eliminazione della povertà.

Localizzazione degli SDG

Noi di ESN, riteniamo che le istituzioni locali e quelle regionali abbiano un ruolo cruciale da svolgere nell'applicazione degli SDG. Secondo il programma dell'OCSE “A Territorial Approach to the SDGs, la maggior parte delle politiche e degli investimenti rilevanti sono una responsabilità condivisa a tutti i livelli amministrativi e si stima che il 65% dei 169 obiettivi dei 17 SDGs non potrà essere raggiunto senza l'impegno e il coordinamento adeguati con i governi locali e regionali. Tadashi Matsumoto, dell'OCSE, ha presentato il programma, lanciato nel luglio 2018, che offre sostegno alle città e alle regioni nel processo di "localizzazione" degli SDG.

Combattere la povertà multidimensionale 

Durante l'incontro, Adriana Conconi, dell' Oxford Poverty and Human Development Initiative, ha presentato la teoria secondo la quale le misure multidimensionali di povertà possono essere utilizzate per rivelare chi e in che misura rientra nella categoria di povertà - evidenziando le diverse condizioni sfavorevoli che contribuiscono alla povertà; i membri del gruppo di lavoro hanno anche scoperto come le misure multidimensionali della povertà si possano suddividere per individuare il livello di povertà in diverse aree di un determinato paese e tra diversi sottogruppi di persone.

Le migliori pratiche dei nostri membri

I membri dell'ESN presenti al gruppo di lavoro hanno illustrato le strategie sviluppate a livello locale o regionale direttamente collegate all'applicazione dell'SDG 1. Gemma Parera, del Consiglio Provinciale di Barcellona, ha parlato di tre diversi programmi di lotta alla povertà: Home Debt Intermediation Service, Energy Audit e Social Cash Card.

Marthe van Laarhoven ha presentato la strategia "Utrecht Global Goals City" che mira a formare una coalizione con le imprese per promuovere lo sviluppo sostenibile internazionale. Ad esempio, il ristorante Syr è un'impresa sociale dove i nuovi arrivati siriani possono mettere a frutto i loro talenti e sviluppare ulteriormente le loro competenze, al fine di integrarsi nella società olandese.

Questo primo incontro del gruppo di lavoro ha fornito una piattaforma per un confronto tra esperienze e prospettive diverse sul ruolo dei servizi sociali nell'applicazione dell' SDG 1.

Il nostro prossimo incontro a Parigi si concentrerà sul ruolo dei servizi sociali nella promozione della salute e del benessere. Se sei un esperto del settore e vuoi partecipare, contatta il nostro Responsabile Leyre Merchan Paules.

Leyre Merchán Paúles