News > Italian (Italiano (IT))

Torna alle notizie
I servizi sociali offrono assistenza attraverso l’Attivazione Inclusiva

I servizi sociali offrono assistenza attraverso l’Attivazione Inclusiva

I servizi sociali aiutano le persone più lontane dal mercato del lavoro ad accedervi e a conservare l'impiego attraverso un sistema di assistenza coordinata.

This article is also available in English, Español, Deutsch, and Français.

Anche un singolo caso studio, o una sola storia, possono riuscire a risollevare i cuori e le menti. Durante il seminario annuale di ESN sull’Attivazione Inclusiva tenutosi a Vienna, 170 delegati provenienti da 25 paesi si sono riuniti e hanno ascoltato la vera storia di Maco, attivista a sostegno delle persone diversamente abili, che ha spiegato loro come il suo progetto personale e l’assistenza sociale lo abbiano aiutato a superare le difficoltà che ha incontrato nel corso degli anni per accedere al mondo del lavoro.

Abbiamo anche ascoltato la storia di Sofia, una madre single con 4 figli piccoli che ha subito violenza domestica e deve prendersi cura del padre, che da poco ha iniziato a manifestare i primi segnali del morbo di Alzheimer. Anche se si tratta di un caso fittizio, la storia di Sofia illustra bene le molteplici situazioni di vulnerabilità dei clienti con cui i servizi sociali pubblici locali lavorano in tutta Europa. Per alcuni di loro, la prima preoccupazione potrebbe non essere quella di trovare un lavoro. Tuttavia, con il giusto programma di assistenza e con il supporto di professionisti con le giuste competenze, possono essere inclusi con successo nella società.

Herwig Immerwoll dell'OCSE ha parlato dell'importanza di servizi incentrati sulle persone, per affrontare le molteplici barriere che si incontrano nell'accesso al mondo del lavoro per coloro che cercano assistenza dai servizi sociali. Alessandra Marini della Banca Mondiale ha evidenziato alcuni degli strumenti più efficaci, se proposti in modo integrato: il mediatore o assistente sociale, il sistema di gestione informatica e l'accesso agli sportelli unici. Agota Scharle del Budapest Institute, ha sottolineato la necessità di promuovere il coordinamento dei servizi per consentire ai beneficiari di accedere ai servizi più rilevanti per loro, migliorando così i propri risultati.

Un aspetto che attraversa tutti gli appuntamenti e l'intensa attività di networking è la necessità primaria di stabilire delle partnership per fornire dei servizi efficaci. Abbiamo imparato a conoscere strumenti innovativi utilizzati insieme ai servizi, come l'esperimento sul reddito di base attuato in Finlandia, nel quadro di una più ampia riforma della previdenza sociale. Il piano di inclusione sociale di Gipuzkoa (Spagna settentrionale) ha individuato i servizi sociali come parte di una rete più vasta di soggetti interessati, che lavorano tutti in collaborazione per elaborare delle strategie da una prospettiva comunitaria. "Back to the future", a Vienna, è un esempio di come un programma di attivazione ben progettato, realizzato in collaborazione con la comunità, stia aiutando con successo i giovani più vulnerabili a inserirsi nel mondo del lavoro e dell'istruzione.

Attivazione Inclusiva: Punti fondamentali per l'applicazione

Attivazione attraverso i servizi sociali

Un aspetto rilevante del seminario è stato il focus sull'attivazione, applicata in collaborazione con i servizi sociali per raggiungere i più vulnerabili, e il coordinamento con altri servizi per valutare i bisogni in modo olistico ed elaborare dei programmi integrati personalizzati.

Formare delle partnership efficaci

Emerge chiaramente che i professionisti qualificati dei settori più idonei dovrebbero collaborare per sostenere l'attivazione, che stimola e valorizza gli individui, in particolare quelli più lontani dal mercato del lavoro. I servizi sociali, insieme ai servizi per l'impiego, sono essenziali per garantire il successo dell'integrazione di gruppi con esigenze sociali complesse nel mondo del lavoro .

Coproduzione

Alcune delle iniziative che hanno riscosso maggior successo non sono state semplicemente introdotte nella società civile, ma sono state progettate insieme agli adulti ai quali sono destinate. Annemette Kolby ha spiegato quanto la partecipazione a un programma destinato ai disoccupati a lungo termine ad Aarhus (Danimarca) l'abbia aiutata a creare la propria attività, mentre era ancora in cassa integrazione.

Programmi personalizzati

È fondamentale monitorare i progressi dei programmi personalizzati e sostenere le persone nella ricerca e nel mantenimento dell'occupazione, in modo che si sentano valorizzate nella società; ciò include non solo la formazione, ma anche l'esperienza lavorativa e i percorsi di accompagnamento.
Investire nella forza lavoro

I professionisti dei servizi sociali svolgono un ruolo chiave nel rendere l'attivazione inclusiva poiché raggiungono i più vulnerabili, sostengono i consulenti del lavoro, realizzano valutazioni dei bisogni, agiscono come mediatori e manager dei casi.

Nel corso del seminario è emerso chiaramente che coloro che cercano il sostegno dei servizi sociali devono affrontare molteplici ostacoli per trovare un impiego. I servizi sociali svolgono un ruolo cruciale nel raggiungere i più vulnerabili e nel lavorare con i centri per l'impiego per l'applicazione di strategie di inclusione sociale basate sulla personalizzazione e l'empowerment. In sintesi, l'attivazione può essere efficace solo se è frutto di un processo di cooperazione ed è inclusiva nella sua portata e nel suo approccio.